Vacanze Maruggio

Informazioni utili

maruggioMercato settimanale: mercoledì
Santo patrono: San Giovanni Battista e San Cristoforo 
Festa patronale: 13 luglio 
Abitanti: maruggesi 
Come si raggiunge: A 14 Bologna‑Taranto e poi imboccare la SS 7 ter per Manduria 
Guardia medica: 099/675458 
Frazione: Campomarino di Mareggio

Cenni storici

Il toponimo deriva dal nome di Pianta marrubium, Ossia "lapazio”(un tipo di erba).

La città di Maruggio fu fondata intorno al X secolo, dall'unione di alcuni casali che avevano resistito all' urto saraceno. La protezione dei Cavalieri di Malta, che la elessero a loro sede nel Quattrocento, valse a difenderla dai pirati turchi e a consentirle un grande sviluppo.

La sua frazione, Campomarino di Mareggio, è un attrezzato centro turistico con bellissime spiagge sabbiose e le meravigliose dune, habitat naturale dell'Ammphila arenaria e per il ginepro; mentre i suoi fondali marini mostrano scogliere rivestite di gorgonie rosse e gialle e coralli; la fauna rappresenta un motivo di ulteriore svago per gli amanti della pesca.

Località balneare segnalata con una vela nella Guida Blu di Legambiente.

Monumenti e chiese

Durante un soggiorno vacanza a Maruggio, sono tante le cose da vedere: il castello dei Cavalieri di Malta risale al XV-XVI secolo che riporta lo stemma del commendatore Alliata, le armi del Gran Maestro dell'Ordine di Malta, fra' Ugo Loubens de Verdalle.

Inoltre da non perdere ci sono la torre dell'orologio, del 1855, il castello dei Commendatori (XIV-XVIII secolo), la chiesa matrice, dedicata alla natività di Maria Vergine e costruita tra il XV e XVI secolo, conserva ancora i segni dell'ordine di Malta.

La chiesa di San Giovanni Battista Penitente, edificata intorno al XVI secolo, mostra nella parte superiore del prospetto una finestra con tre stemmi dei Cavalieri di Malta. Il palazzo Caniglia è una costruzione tra le più interessanti della città; belli i suoi due balconi con decorazione ispirata al mondo vegetale, oggi è sede della Biblioteca Comunale. La torre Monte dell'Ovo, a base quadrata, sorge sul promontorio omonimo. La torre de li Molini è una torre costiera di avvistamento.

Feste

  • Luglio‑agosto (con data variabile): "Comunità tra storia e mito"' con Corteo storico.
  • 13‑14 luglio: Festa patronale con processione attraverso le vie della città addobbata con festose luminarie, musiche, concerti e fuochi pirotecnici.

Soluzioni per la tua vacanza

Copyright

Pugliaviaggi scrl,
sede legale via Soleto 82,
73025 Martano (Lecce)

Partita Iva: 04094370758
Studio di promozione pubblicitaria
Agenzia di intermediazione

Contatti

info (@) pugliaviaggi.com