Vacanze Porto Cesareo

Informazioni utili

porto cesareoMercato settimanale: martedì
Santo patrono: Madonna del Perpetuo Soccorso
Festa patronale: ultimo sabato di giugno
Abitanti: portocesarini
Come si raggiunge: SS 613, tangenziale ovest di Lecce, SP 119, uscita Arnesano, Monteroni, Leverano
Guardia medica: 0833/569545

Cenni storici

Antico centro messapico, sorgeva in una posizione invidiabile con attorno terreni fertili e un porto di riferimento lungo le principali rotte per l’oriente del Mar Ionio. Le sue origini sono pertanto antichissime e sono da ricollegare al primo insediamento di “Scala del Furno” abitato dall’età del bronzo e fino al VIII secolo a.C.

L’importanza strategica del piccolo insediamento ha scatenato nei secoli l’ira di molti suoi nemici, tra cui quella vicina Gallipoli che lo ha completamente raso al suolo nel II secolo a.C.. Solo intorno al 1500 il centro rinasce come borgo di pescatori.

Oggi, Porto Cesareo è uno dei più giovani comuni salentini. Sito sulla costa occidentale del Salento, sul Mar Ionio, dista circa 25 Km da Lecce e rappresenta da tempo un importante porto peschereccio e una delle mete turistiche più ambite del Salento.

Vanta numerosi servizi come ristoranti, alberghi, bar, pizzerie, negozi e molte occasioni di svago come sport acquatici, ma anche cinema, mostre d’arte e un importante stazione di biologia marina con fauna tropicale, pesci degli abissi e foto subacquee.

Caratteristiche della costa

Il litorale di Porto Cesareo si estende da Punta Prosciutto fino a Torre dell’Inserraglio ed è considerato, data la sua straordinaria bellezza, una zona protetta.

La costa è bassa e rocciosa a Nord intervallata da sabbia, mentre a Sud si addolcisce dando vita alle splendide spiagge dove, solo raramente, affiorano alcuni scogli. L’acqua del mare, specie nelle ventilate giornate di tramontana, è limpida, cristallina, e di un color turchese difficile da dimenticare.

Caratteristiche di questa zona sono le formazioni di corallo e la presenza di alcune grotte che rendono i fondali ricchi di numerosi pesci tra i più colorati del mare salentino. Le acque sono ricche anche di spigole, cefali, orate e saraghi “pizzuti”. Si trovano anche aragoste e grancevole.

In primavera, il risveglio della natura è folgorante in quanto a bellezza ma anche durante il caldo periodo estivo le dune e la spontanea vegetazione della macchia mediterranea conservano un certo fascino e un sapore esotico. A pochi metri dalla riva si trovano alcuni isolotti con coste basse e rocciose e ricoperti da un folta vegetazione. L’isola Grande, detta anche “dei conigli”, ospita ancora rare specie del Limonio e del Giaggiolo salentino.

Soluzioni per la tua vacanza

Copyright

Pugliaviaggi scrl,
sede legale via Soleto 82,
73025 Martano (Lecce)

Partita Iva: 04094370758
Studio di promozione pubblicitaria
Agenzia di intermediazione

Contatti

info (@) pugliaviaggi.com