Vacanze Salve

Informazioni utili

salveMercato settimanale: venerdì
Santo patrono: San Nicola
Festa patronale: 6 dicembre
Abitanti: salvesi
Come si raggiunge: SS 613 fino a Lecce, tangenziale ovest, SS 101 per Gallipoli, SS 274 in direzione Leuca, uscita Salve
Guardia medica: 0833/741103

La località

Oggi Salve è conosciuto per le bellissime spiagge e il mare limpido di alcune sue marine come Torre Vado e Marina di Pescoluse, considerate tra le più ricercate località di vacanza in Puglia.

Il territorio però, grazie a numerosi ritrovamenti archeologici, svela anche un affascinante e misterioso passato legato al mito della cittadella di Cassandra, fiore all’occhiello dell’antico regno messapico (poi distrutta dalla furia dei Goti) e a quello del suo presunto fondatore: il centurione romano Salvius (267 a.C.).

Nei secoli successivi, alcuni profughi sfuggiti dalla distruzione di alcuni casali vicini ne favorirono lo sviluppo demografico andando a stabilirsi all’interno di quello che ben presto divenne il nucleo originario dell’odierno comune di Salve.

Durante il Medioevo, una cospicua comunità di monaci basiliani modificò profondamente il territorio diffondendo cultura, preghiera e dedicandosi alle attività agricole e alla costruzione di alcune cripte ipogee.

Sotto il dominio normanno Salve entrò a far parte della Contea di Lecce mentre fu con gli Orsini del Balzo, nobile famiglia salentina, che iniziò una imponente opera di fortificazione del centro abitato, delle zone costiere e delle masserie sparse nella campagna circostante che permise a Salve di difendersi dalle incursioni turche ed algerine rispettivamente nel 1480 e nel 1537.

La costa di Salve è uno dei tratti del litorale pugliese in cui è maggiore la offerta turistica: molte le possibilità di scelta per trascorrere le vacanze in villaggi, hotel, residence e bed and breakfast nelle numerose marine appartenenti al terriotrio comunale salvese.

Monumenti e chiese

Attrattiva principale del territorio di Salve sono naturalmente le marine, Posto Vecchio, Pescoluse, Torre Pali e Lido Marini, caratterizzate da lunghe spiagge e da un mare cristallino che le rende uniche in Puglia.

Salve è però un’ottima soluzione anche per una vacanza attenta alla storia e all’arte del Salento che qui trova alcuni esempi di architettura civile e religiosa degni di nota. Ad esempio, la Chiesa Parrocchiale di S. Nicola offre ai suoi visitatori la possibilità di ammirare ed ascoltare uno tra i più antichi organi esistenti in Italia opera dei maestri Oliati e Mauro risalente al 1628; oltre a numerose altre opere come le splendide colonne tortili che adornano alcuni altari e i meravigliosi stucchi floreali presenti nella parte centrale dell’edificio sacro considerata la più antica.

L’estro e la bravura dell’architetto Felice de Palma sopravvivono invece nella fastosità tipicamente barocca del settecentesco Palazzo Ceuli il cui effetto scenico è per niente compromesso dagli spazi ristretti che lo caratterizzano.

Nel territorio che circonda Salve è poi possibile raggiungere facilmente la Cappella di San Lasi, le masserie fortificate Fano, San Lasi, Borgin, Don Cesare e la piccola frazione di Ruggiano sede dei festeggiamenti in onore di Santa Marina presso l’omonimo santuario.

Soluzioni per la tua vacanza

Copyright

Pugliaviaggi scrl,
sede legale via Soleto 82,
73025 Martano (Lecce)

Partita Iva: 04094370758
Studio di promozione pubblicitaria
Agenzia di intermediazione

Contatti

info (@) pugliaviaggi.com